_______________________________

 

Sei ancora di fronte a me… inginocchiato sul letto…
Passo le tue dita sulle mie labbra…
“Posso?"
… sorrido… mordendo le mie…


Mi piace giocare… e tu me lo lasci fare…
il tuo sguardo me lo lascia fare… arrendendosi all’immaginazione…
Ti sfioro… il tuo corpo si muove appena…
… accarezzo le tue labbra… così morbide…
complicato resistere eh?
Già…
sono un invito irrinunciabile…


Ti bacerei… all’infinito…
il collo… il petto… la schiena… le labbra… le mani… i lobi…
Ti assaggerei… lentamente…
senza tralasciare un solo centimetro della tua pelle…
… così liscia…


Baci asciutti… bagnati… ancora asciutti…
tutto pur di rubare ancora il tuo odore…


Dipingo i miei desideri su di te…
è elettrizzante pensare che ciò che stò facendo ti eccita…
La mia lingua si fa strada lasciandosi alle spalle solo pelle umida e passione…
ed io scivolo più giù… assaporando il profumo della tua pelle… pungente e piacevole… proprio come te…


… dolce e salato…


Inarchi la schiena…
il respiro si fà irregolare…

… e non c’è niente altro che desidero ascoltare… se non te…


Ti guardo… ciò che provi è nascosto nel tuo sguardo…
sai quanto mi ecciti tutto questo… sono certa che lo sai…
Guardarti è travolgente… sembri estasiato… non posso non pensare che tu sia splendido…  così… quasi arreso al piacere…



Non sò dire per quanto tempo lasci che le mie labbra giochino con te… ma qui, immersi tra candele ed eccitazione, il tempo è un concetto indefinito…

… perchè se tu volessi andrei avanti fino a…….

Mah… non sò neppure io come mi sento oggi… e non è per mancanza di sonno…
Credo che il termine che più si avvicini al mio stato d’animo sia "demoralizzata"…
Già… in fondo chi mai si è trovato "talmente bene con me da desiderare, indipendentemente da tutto, di voler continuare ad avere un rapporto privilegiato"?
Se l’avessi fatta mia, questa affermazione non avrebbe avuto poche ore di vita… ma brillava appunto perchè non era uscita dalle mie labbra…
Ascolto il frullato di pensieri… e continuare a mescolarlo non cambia lo stato delle cose…
… non posso che ammettere di non esser riuscita ad ignorare l’istinto… mi sono lasciata affascinare dai particolari…

… non mi rimangio una sola parola
detta negli ultimi due giorni…
"io cerco molte cose…
ma alcune stanno in scatole diverse da altre…"

Non lo sò…

Non lo sò perchè sono così… davvero non lo sò…
Non riesco ad ignorare l’istinto…
Spero tanto, nel bene e male, che la cosa sia reciproca…
… se lo fosse, sarebbe una validissima spiegazione del perchè l’istinto altrui si tenga debitamente alla larga da me…

piantala Ely
piantala di dar retta all’istinto
piantala di lasciarti affascinare
dai particolari

Perle…

tu sei così, fregatene di quello che agli altri non va bene, si fottano

c’è sempre tempo, fino a quando non sei due metri sotto terra

lo stare soli porta ad avere relazioni, foss’anche una sola, quella con noi stessi

Senza una risposta – Canaan

Dove sarò domani ?
Nel cuore di nessuno
o tra le braccia di qualcuno

Cosa farò domani ?
Andrò tra la gente
che vuole nel presente
un senso di distanza

Sai che farò domani ?
Sarò trasparente
Indietro di un istante
solamente

La vita morde forte alle spalle
e quando sorride
fa soltanto del male

Inganna, confonde, poi ti mente
accarezza poi disprezza
cancella tutto quando vuole
senza darti una risposta
senza darti un’altra volta

La vita morde forte alle spalle
e quando sorride
fa soltanto del male

Dove sarò domani ?
Nel cuore di qualcuno
o tra le braccia di nessuno

Cosa farò domani ?
Lascerò a questa gente
il mio senso di abbondanza
che non mi serve a niente

Sai che farò domani ?
Inseguirò il mio presente
facendo finta di niente

E questa vita
morde forte alle spalle
cancella solo quando vede
distrugge solo quando vuole