#48

Who would have thought.

Life has a strange way to show you how it is ironic.

And it is the first day of summer.

#47

Basta poco per star bene.

Sempre meno di quanto ammetto.

#46

Con la luce della notte. Con il buio del mattino.
Ma lo sappiamo. Le cose impossibili non sono queste.

#45

It has been a beautiful day, but I’m thinking about the night, and how it makes you smile that I didn’t have just to imagine it.

#44

Equilibrio: In fisica, stato di quiete di un corpo.


Saremo ciò che potremo essere, senza più preoccuparci di quello che non saremo mai.

#43

Draw near to me.

#42

Quando le cose che vuoi, semplicemente accadono.

 

Vivo su un altro pianeta.

Ed è un pianeta bellissimo.

#41

Un muro è una grande arma.

È una delle cose peggiori con cui colpire qualcuno. 

 

 

(Banksy)

#40

Non è mai stato se.

Era quando.

#39

Un punto ed una virgola.
Sorridevo, ricordi? Ogni volta la tua ferrea convinzione riusciva ad averla vinta sulle mie incertezze.
 
Un punto ed una virgola.
Qualcosa che si usa quando c’è altro da dire, quando non è finita e scegliere un punto avrebbe saputo di ipocrisia pura.
 
Amavo alla follia la punteggiatura. La sua silenziosa capacità di mettere ordine in me.
Poi sei arrivato tu, e guardami ora.